Incursione dell’esercito israeliano al confine di Gaza

Gaza-PIC. L’esercito di occupazione israeliano ha effettuato un’incursione limitata nel sud-est del confine con la Striscia di Gaza, lunedì mattina.

Fonti locali hanno dichiarato che diversi bulldozer corazzati, scortati da carri armati, sono entrati da una postazione militare in una zona di confine a est dell’area di Rafah, a sud di Gaza.

Hanno aggiunto che i macchinari pesanti hanno iniziato a spianare e scavare fasce di terreno agricolo, che si trovano a diversi metri di distanza dalla recinzione di confine.

Nel frattempo, le forze di occupazione israeliane hanno sparato raffiche di gas lacrimogeni su distese di terreni coltivati e su un posto di osservazione palestinese a est della città di Khuza’a, a est di Khan Yunis.

Le aree di confine di Gaza sono ripetutamente esposte alle incursioni militari israeliane e agli attacchi a colpi di arma da fuoco, che rappresentano violazioni degli accordi di cessate il fuoco tra la resistenza palestinese e Israele.

I contadini di Gaza affermano che tali attività militari israeliane sul confine causano sempre danni considerevoli ai loro raccolti e impediscono loro di lavorare le loro terre.