Incursione di mezzi militari israeliani a est di Rafah

Gaza – Infopal. Questa mattina (4 maggio), diversi mezzi militari israeliani hanno compiuto un'incursione a est di Rafah, nel sud della Striscia di Gaza, compiendo dei lavori di escavazione coperti da colpi di arma da fuoco.

Il nostro corrispondente riferisce che 8 carri armati e 9 ruspe e bulldozer sono entrati dal valico militare di Abu Mutaybaq, a est di Rafah, in direzione ovest, per una superficie di circa 200 metri.

Questi mezzi israeliani hanno anche distrutto completamente la moschea Hudayniyya, mentre i carri sparavano intensamente in direzione delle abitazioni per coprire il lavoro delle ruspe.

Mentre scriviamo, i mezzi israeliani continuano a trovarsi sul territorio della Striscia di Gaza, e stanno devastando alcune terre agricole.

Nel frattempo, la notte scorsa, aerei da guerra israeliani ed elicotteri hanno compiuto alcuni raid 'di prova', spaventando enormemente i palestinesi delle case sorvolate.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.