Incursione israeliana nel centro e nel nord della Striscia e attacchi ai pescatori

Gaza – Infopal. Questa mattina (7 luglio), le zone confinarie della Striscia di Gaza sono state il teatro di incursioni di mezzi militari e bulldozer israeliani.

Il nostro corrispondente riferisce che quattro mezzi militari accompagnati da bulldozer, coperti da fuoco intenso, hanno fatto ingresso per circa 200 metri nella zona orientale dei campi profughi di al-Bureij e al-Maghazi, nella zona centrale della Striscia.

I bulldozer hanno preso a devastare, per due ore, l'area di al-Jarda'.

Testimoni riferiscono che i mezzi militari hanno sparato due colpi di artiglieria verso una casa già danneggiata ed altre abitazioni, senza però causare morti o feriti.

L'incursione è attualmente in corso.

All'alba di quest'oggi, inoltre, motovedette israeliane hanno sparato contro imbarcazioni dei pescatori palestinesi nelle acque prospicienti Rafah.

Il nostro corrispondente riporta che non vi sono danni alle persone.

Lunedì scorso, invece, due pescatori erano stati feriti dai colpi sparati dalle motovedette israeliane.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.