Incursioni nel sud della Striscia di Gaza ed aggressioni alle barche dei pescatori

Gaza – Infopal. Questa mattina, 12 luglio, mezzi militari e ruspe israeliane sono penetrati per circa 150 metri nell'area di al-Qarara, ad est di Khan Yunis, nel sud della Striscia di Gaza.

L'incursione è stata accompagnata da fuoco intenso sparato dalle torri lì vicine all'indirizzo della abitazioni degli agricoltori, i cui campi sono stati devastati dalle ruspe.

Intanto, in mare, motovedette israeliane hanno sparato contro imbarcazioni di pescatori palestinesi, fortunatamente senza provocare feriti. I pescatori sono stati così costretti a ritornare in gran fretta a riva per evitare di essere uccisi o sequestrati.

Si ricorda infatti che alcuni pescatori sono ancora sequestrati da Israele, nell'ambito delle azioni volte a distruggere questo settore della già povera economia della Striscia di Gaza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.