Insediamenti israeliani: 816 nuove unità abitative a Gerusalemme Est e Cisgiordania.

Gerusalemme – Infopal. Saranno 400 le nuove abitazioni costruite nella colonia di Neve Ya’akov, a Gerusalemme Est, e 416 quelle edificate in altri insediamenti.

Ne hanno dato notizia ieri il ministero degli Interni israeliano e il ministero per le Politiche abitative.

Il progetto era stato annunciato a marzo di quest’anno dalla municipalità di Gerusalemme, che aveva previsto anche la costruzione di 430 unità abitative a Bitar Illit, una colonia edificata sulle terre di Betlemme, a Har Homa e a Abu Ghneim, a Gerusalemme Est.

Il movimento israeliano "Peace Now" ha dichiarato ieri che con l’ampliamento delle colonie "il governo israeliano mette in pericolo i negoziati di pace con l’Autorità Nazionale palestinese".

A partire dalla conferenza di Annapolis, svoltasi negli Usa nel novembre scorso, Israele ha aumentato le attività coloniali in Cisgiordania, in particolare nella città occupata di Gerusalemme.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.