Intervista di Rai1 a Olmert: ‘Israele è pronto a iniziare negoziati domani, senza precondizioni’.

Pagliara intervista Olmert per Rai1.

Domande "coraggiosissime e provocatrici", mettono in "grande difficoltà" il premier israeliano.

Alla fine del servizio sembra che un nuovo santo sia stato canonizzato, che Israele stia facendo di tutto per costruire la pace, per mantenere la tregua con le fazioni palestinesi, per incontrare la controparte, ma che, ahimé, i palestinesi sono così terroristi, cattivi e in malafede da rifiutare quella mano amorevole e generosa tesa verso di loro.

Quanto al ritiro israeliano entro i confini del ’67 – che il governo palestinese, Khaled Mishaal compreso, è disposto ad accettare riconoscendo de facto Israele – neanche a parlarne, spiega Olmert, impensabile soluzione per lo stato ebraico!

L’abilità dell’inviato di Rai1 è di far apparire "normali", ovvie, ragionevoli dichiarazioni fasulle, radicali, in palese contraddizione con la cronaca degli ultimi mesi. In venti minuti di intervista, un guerrafondaio si trasforma in colomba che porta un ramoscello d’ulivo.

Davvero un "must" di giornalismo parziale e un ottimo esempio di manipolazione dell’informazione.

Buona visione a tutti.

http://www.rainews24.rai.it/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.