Invasa la moschea di al-Aqsa: arrestati tre palestinesi.

Gerusalemme – Infopal. Fonti palestinesi hanno dichiarato che “la polizia israeliana, insieme ad alcuni membri dell’intelligence, ha invaso ieri sera la Spianata delle Moschee, a Gerusalemme, e ha messo agli arresti tre palestinesi, tra cui un giornalista”. Gli israeliani erano travestiti da turisti.

Le fonti hanno specificato che nella moschea “era in corso un festival per la premiazione di decine di bambini vincitori di un concorso di disegno (…) La polizia israeliana ha cercato d’impedire ai 300 bambini iscritti al concorso di partecipare il festival, ma gli organizzatori hanno proseguito le attività fino alla distribuzione dei premi”.

Poco prima, l’intelligence israeliana aveva arrestato il coordinatore dell'informazione dell’Associazione al-Aqsa, Mahmud Abu ‘Atta, conducendolo nella prigione di al-Maskubiyya a Gerusalemme per l'interrogatorio. Queste le dichiarazioni di Abu ‘Atta: “Stavo fotografando dei gruppi di persone sospette che avevano invaso zone sensibili di al-Aqsa, che poi si sono rivelate membri dell’intelligence israeliana. e poco dopo sono stato arrestato”.

La macchina fotografica di Atta è stata confiscata.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.