Invasione israeliana a est di Khan Younis: campi devastati

Gaza – Infopal. Un'unità dell'esercito israeliano accompagnata dalle ruspe è penetrata oggi a est di Khan Younis, a sud della Striscia di Gaza, sparando scariche di proiettili a diversi intervalli di tempo contro le case circostanti.

Lo hanno riferito fonti della Sicurezza palestinese, le quali hanno aggiunto che i mezzi militari hanno scavato buche nei campi coltivati dell'area. Non si hanno notizie di morti o feriti tra le file dei palestinesi del posto.

L'episodio è avvenuto in seguito a un annuncio delle Brigate di Resistenza Nazionale, braccio armato del Fronte Democratico per la Liberazione della Palestina (Fdlp), che hanno rivendicato la responsabilità del bombardamento di una sede militare israeliana a est della città di Khan Younis.

Va ricordato comunque che le incursioni dell'esercito lungo i confini della Striscia di Gaza si sono verificate quasi ogni giorno a partire dalla fine della guerra del dicembre 2008-gennaio 2009.

La stessa area dov'è avvenuta l'invasione di oggi ha visto da poco la morte di un combattente palestinese, ucciso ieri da un'offensiva dell'aviazione israeliana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.