Israele all’opera per sventare risoluzioni di condanna al proprio espansionismo

An-Nasira (Nazareth) – InfoPal. Fonti d’informazione israeliane svelano la corsa del governo israeliano per sventare qualunque mossa internazionale che possa osteggiare il proprio progetto coloniale.

Tel Aviv starebbe lavorando sodo insieme ai cinque membri permanenti del Consiglio di Sicurezza Onu per evitare che l'organismo internazionale possa invalidare i piani espansionistici fino ad ostacolare gli Stati Uniti nel porre il diritto di veto contro una possibile risoluzione di condanna nei confronti dello Stato ebraico.

Secondo il quotidiano israeliano Ha’aretz, Israele teme pure la possibilità che la decisone possa comprendere sanzioni internazionali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.