Israele approva la costruzione di 1.842 unità abitative

Al-Quds (Gerusalemme) – InfoPal. L'insediamento israeliano di Gilo (Gerusalemme ovest) sarà ampliato, accogliendo 900 nuove unità abitative su un'area di 228 ettari di terra palestinese occupata.

E' l'ultimo piano ratificato dalla Commissione distrettuale per la Progettazione edilizia israeliana che infierirà sulla già dura realtà del villaggio palestinese di al-Walajah, stretto e diviso dal Muro d'Apartheid.

Come da protocollo, per espansione vanno intese le abitazioni nelle colonie, ma anche strade e altre infrastrutture di servizio che contribuiranno al furto delle terre palestinesi.

In due giorni, Israele ha approvato la costruzione di 1.842 unità abitative.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.