Israele approva la costruzione di 119 unità abitative a nord di Ramallah

An-Nasira (Nazareth) – InfoPal. Il ministro della Difesa di Israele ha approvato la costruzione di 119 unità abitative presso l'illegale colonia di Shilo, su terra palestinese, a nord di Ramallah. 

Si tratta di due piani rivelati dal sito d'informazione online israeliano di Yedioth Ahronoth.
Il Movimento pacifista israeliano Peace Now aveva presentato ricorso, otto mesi fa, alla Corte Suprema, contro la costruzione di 40 unità abitative sempre a Shilo.

Il gruppo si oppone a questi due piani nell'approvazione dei quali intravede una reazione del governo israeliano al proprio appello.

“Il governo di Israele persegue una politica unilaterale per riprendere e realizzare vecchi piani in maniera retro-attiva. Sono colonie illegali e Israele reagisce alle nostre azioni dichiarandole permanenti su terra palestinese occupata”, dichiarano dal gruppo israeliano.

“La colonia di Shilo è formata da 195 unità abitative e numerosi caravan. Con questi due piani sarà ampliata del 60%”, ha osservato Hagit Ofran, direttore di Peace Now.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.