Israele arresta ex ministro dei Prigionieri palestinesi

Jenin – InfoPal. Questa mattina, le forze d'occupazione israeliane hanno arrestato l'ex ministro dei Prigionieri palestinesi, Wasfi al-Qibha.
Il leader di Hamas è stato prelevato dalla propria abitazione, a Jenin, nel nord della Cisgiordania occupata.

Dopo una vasta operazione di spiegamento di militari tutt'intorno alla sua abitazione, il politico palestinese è stato sequestrato e portato via.

Al-Qibha ha già trascorso oltre otto anni nelle prigioni dell'occupazione israeliana; è una personalità di rilievo della politica palestinese e, nei giorni scorsi, aveva lanciato appelli nei i quali smascherava il proseguimento del coordinamento di sicurezza in Cisgiordania tra le forze dell'Autorità nazionale palestinese (Anp) e Israele. L'ultimo arresto risale a dicembre scorso.

(Nella foto: Wasfi al-Qibha)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.