Israele avvia lavori di rimozione di Karni, valico commerciale di Gaza

Gaza – Speciale InfoPal. Dopo la chiusura a oltranza, in vigore ormai da mesi, Israele ha avviato questa mattina la rimozione della struttura del valico di Karni (al-Mintar), ad est di Gaza.

Il valico di Karni è un passaggio di frontiera ad uso commerciale tra la Striscia di Gaza assediata e Israele.

Il nostro corrispondente ha riferito che una forte esplosione è stata udita a Gaza, creando il panico tra la popolazione, sottoposta su base giornaliera a incursioni dell'artiglieria o a raid rapidi e omicidi dell'aviazione di Israele.

Ieri mattina, un 33enne palestinese era stato ferito al piede dall'azione dell'artiglieria israeliana penetrata in territorio palestinese da nord.

Da parte israeliana la decisione di rimuovere fisicamente Karni è ritenuta necessaria “poiché il passaggio potrebbe essere utilizzato dalla resistenza palestinese, come base di attacchi contro i militari israeliani, anche attraverso l'utilizzo di tunnel”.

Per questo l'operazione di rimozione ha visto l'uso massiccio di bulldozer ed esplosivi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.