Israele ha preso il controllo di Rafah

Israele ha preso il controllo di Rafah

Gaza-InfoPal. Le forze di occupazione israeliane hanno preso oggi il controllo del valico di frontiera di Rafah, tra la Striscia di Gaza assediata e l’Egitto, e i suoi carri armati sono entrati nella città nel sud di Gaza, dopo una notte di attacchi aerei sull’enclave palestinese.

L’offensiva israeliana ha avuto luogo dopo che Israele ha rifiutato un accordo di cessate il fuoco che il movimento di resistenza palestinese Hamas ha sottoscritto ieri, promettendo invece di andare avanti con il suo attacco a Rafah.

Tra le preoccupazioni internazionali per la difficile situazione del milione e mezzo di civili palestinesi stipati a Rafah dopo essere stati sfollati con la forza dalle loro case attraverso la Striscia, durante la notte i carri armati e gli aerei israeliani hanno attaccato diverse aree e case della zona. Il ministero della Salute di Gaza ha affermato che gli attacchi israeliani nell’enclave hanno ucciso 54 palestinesi e ne hanno feriti altri 96 nelle ultime 24 ore.

Il ministero della Salute di Gaza ha dichiarato:

l’esercito di occupazione israeliano che prende il controllo completo del valico di frontiera di Rafah aggrava la crisi umanitaria e isola completamente la Striscia di Gaza dal mondo esterno.
Si tratta di una politica di punizione collettiva contro oltre 2,2 milioni di persone e minaccia la vita di migliaia di feriti e malati che cercano di viaggiare all’estero.

Il valico di frontiera di Rafah è una struttura di servizio civile e costituisce la principale ancora di salvezza per i palestinesi nella Striscia di Gaza. Il passaggio non rappresenta alcuna minaccia per l’occupazione israeliana.

(Fonti: GMO, MEMO, Quds Press).