Israele impone agli abitanti di Shaykh Jarrah di sgomberare le case

Gerusalemme – Infopal. Le autorità di occupazione israeliane hanno consegnato altri avvisi a proprietari di case palestinesi nel quartiere di Shaikh Jarrah, a Gerusalemme, imponendo loro di lasciare gli edifici, in quanto “di proprietà” di coloni ebrei.

Fonti palestinesi nel quartiere hanno detto di aver trovato gli avvisi nei cortili delle case, e sulle porte, distribuiti dall'avvocato dell'associazione coloniale che sostiene di aver preso il controllo di diversi edifiici del quartiere palestinese.

Secondo questi avvisi, le fotografie aeree della zona di Shaikh Jarrah indicano che le case dove vivono queste famiglie sono su un terreno appartenente all'associazione coloniale, nota come “Nehlat Shimon“, ed è la stessa associazione che ha occupato le case delle famiglie al-Kurd, Ghawi e Hanoun.

Gli avvisi concedono ai proprietari delle case fino al 15/12/2009 per procurare i documenti che li danno il diritto di occupare queste case.

Il quartiere di Shaikh Jarrah sta subendo un attacco senza precedenti: le associazioni ebraiche sostengono di possedere i terreni dove sono costruite 28 case, già prima della creazione dello Stato ebraico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.