Israele invoca la Legione Straniera francese a Gaza

Press Tv.  Il ministro degli Esteri israeliano ha affermato che Tel Aviv toglierà l'assedio sulla Striscia di Gaza se la Francia manderà le sue forze di memoria coloniale, la Legione Straniera, ad amministrare il territorio costiero

Israele porrebbe fine al blocco sulla Striscia se la Francia giocasse un ruolo mandando la leggendaria Legione Straniera per mantenere l'ordine, ha affermato lunedì alla Knesset (parlamento), nella Gerusalemmme occupata, il ministro degli Esteri israeliano Avigdor Lieberman, secondo quanto ha riportato la AFP. 

“Non ho problemi a sollevare il blocco domani se c'è una forza che ispezioni tutto ciò che entra nella Striscia di Gaza”, ha detto Lieberman. 

Il ministro ha affermato di aver presentato l'idea durante colloqui con il ministro degli Affari stranieri francese Alain Juppe, a giugno. 

Le dichiarazioni di Lieberman sono state confermate da un altro dirigente israeliano, che era presente alla sessione della Knesset.

(…)

La Legione Straniera francese, creata nel 1831, rappresentò un braccio militare senza rivali dell'Impero francese durante le avventure coloniali del Paese, nel 19° secolo e nella prima metà del 20°. 

Gaza è sotto blocco dal giugno del 2007, una situazione che ha causato un declino nello standard di vita, e un livello di disoccupazione e povertà senza precedenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.