Israele: ‘L’incontro tra Mesha’al e ‘Abbas, una sfida al processo di pace’

An-Nasira (Nazareth) – InfoPal. Per il governo israeliano, il dialogo politico interpalestinese è uno spettro minaccioso e pertanto, l'incontro in agenda la prossima settimana tra la leadership di Hamas e di Fatah al Cairo, è sinomimo di malcontento nel governo israeliano.

“Questo incontro per la riconciliazione nazionale causerà un'ulteriore frattura nei rapporti tra Israele e Autorità palestinese (Anp)”, riportano fonti locali riprendendo gli umori politici in Israele.

“Una sfida al processo di pace e una decisione ostile agli sforzi della comunità internazionale per i negoziati l'incontro tra Mesha'al e 'Abbas”.

L'incontro in Egitto tra il leader dell'ufficio politico di Hamas, Khaled Mesha'al e il presidente dell'Anp, Mahmoud 'Abbas, è atteso il prossimo 24 novembre.

Il contesto. Lunedì scorso, gli inviati del Quartetto internazionale per la pace in Medioriente si sono ritirati a mani vuote, dopo aver incontrato separatemente israeliani e palestinesi.

“Speriamo di riunirci di nuovo a dicembre”, hanno affermato di sperare gli internazionali.

Israele continua a imporre sanzioni economiche all'Anp e la decisione di prorogare questa forma di punizione per l'adesione della Palestina all'Unesco, è stata votata lo stesso lunedì in cui il Quartetto era in visita.

Allo stesso modo, nessun cenno israeliano alla possibilità di fermare le attività coloniali in terra di Palestina. Condizione necessaria per la leadership palestinese e gesto di credibilità.

Gli sforzi del Quartetto erano stati proposti con insistenza alle parti, soprattutto ai palestinesi nelle settimane in cui il presidente 'Abbas era impegnato a sottoporre a New York la mozione politica per chiedere alla comunità internazionale di accogliere lo Stato di Palestina.

“Colloqui da avviare entro un mese e un accordo da raggiungere entro un anno”, avevano sperato dal Quartetto. Ad oggi, solo stallo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.