Israele permette a 33 malati gazesi di recarsi in Cisgiordania.

Gaza – Infopal

Ieri, le autorità di occupazione israeliane hanno permesso a 33 malati palestinesi della Striscia di Gaza di recarsi in Israele, Cisgiordania e Gerusalemme per le cure mediche.
Il dott. Mu’awiya Hassanien, direttore del servizio di pronto soccorso di Gaza, ha confermato la notizia e ha spiegato che i malati hanno ottenuto il permesso da parte della sicurezza.

La morte incombe su migliaia di malati che non possono essere curati nella Striscia di Gaza. Da due mesi a questa parte sono decedute quasi cento persone.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.