Israele pronto a denunciare Hamas per uso di armi al fosforo. ‘Propaganda bellicosa’, replica Hamas

An-Nasira (Nazareth) – InfoPal. Il ministero degli Esteri di Israele, Avigdor Lieberman, ha annunciato di voler presentare una denuncia alle Nazioni Unite contro il Movimento di resistenza islamica.

L'accusa è l'utilizzo di razzi contenenti fosforo, armi “non convenzionali”, contro le cittadine israeliane nei Territori palestinesi occupati nel '48 (Israele, ndr).

Il compito di presentare l'esposto spetterebbe al rappresentante israeliano presso l'Onu, Meron Reuven, e il mandante, Lieberman, insiste sul clima di terrore nel quale i cittadini israeliani del sud vivono, ” sotto il tiro del terrorismo proveniente dalla Striscia di Gaza e promosso da Hamas”.

Hamas respinge le accuse al mittente e ricorda all'opinione pubblica che si tratta di un segmento della propaganda israeliana per la raccolta di consensi alla preparazione (così come le notizie sui frequenti razzi nel Negev e le falsità sul potenziale bellico della resistenza palestinese) di un'offensiva di larga scala.

Le vittime dell'Operazione “Piombo Fuso” certamente riportarono tutti i segni delle bombe al fosforo lanciate deliberatamente da Israele le cui immagini hanno fatto il giro del mondo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.