Israele si sta preparando a una guerra totale?

In Israele l’Home Front Command starebbe preparando una campagna
informativa interna al paese, che dovrebbe partire tra poche
settimane, a proposito di come comportarsi durante una guerra, secondo
l’articolo in vista della possibilità che l’Iran diventi una potenza
nucleare e di una campagna militare israeliana contro Hezbollah e
Siria; l’articolista cita anche un ufficiale che invece sostiene che
si tratterebbe solo di una campagna contro una guerra non specifica,
ma subito dopo cita un altro militare che parla di "all-out war",
guerra totale.
L’articolista include nella campagna anche la distribuzione di
opuscoli nelle città israeliane di Netivot e Ashkelon (situate a 15
chilometri circa dalla striscia di Gaza) riguardo il comportamento da
tenere in caso di attacchi con razzi Kassam, dove sarebbero anche
state posizionate truppe israeliane di rinforzo.
L’articolo cita anche un’esercitazione di due giorni, compiuta sempre
dall’Home Front Command con l’aiuto della polizia israeliana, che
avrebbe avuto luogo a marzo e avrebbe simulato scenari estremi, tra i
quali "mega attacchi terroristici" (così nell’originale) e attacchi
con missili non convenzionali, e conclude dicendo che l’esercitazione
sarebbe stata la maggiore nella storia di Israele e avrebbe tenuto
conto di "lezioni" apprese durante la guerra contro il Libano del
luglio scorso.

Fonte (in inglese):
http://snipurl.com/1myvx

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.