Israele, ‘torre inespugnabile’: in progetto altri muri….

Mentre l'Europa ha da poco ricordato la caduta del Muro di Berlino, altrove i muri crescono e si moltiplicano…

Nazareth – Infopal. Fonti di stampa israeliane hanno riferito che il governo di Tel Aviv ha deciso di costruire una “barriera di sicurezza” lungo il confine con l'Egitto, con il pretesto di arginare l'ingresso di migliaia di immigrati africani nello Stato ebraico.

Il giornale “Maariv”, nel numero di oggi, scrive che attualmente sono in discussione diverse proposte che riguardano il tipo di recinzione, e che l'esercito ha proposto di costruire un muro come quello in Cisgiordania, ma il costo è troppo elevato.

L'idea dell'ennesimo muro di separazione è stata proposta già diversi anni, soprattutto durante il governo di Ehud Olmert, ma non è ancora realizzata a causa dei costi altissimi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.