Israele vieta il pellegrinaggio alla Mecca a 29 palestinesi

Ramallah – InfoPal. Le autorità d'occupazione israeliane hanno vietato a 29 palestinesi di uscire dai Territori occupati per raggiungere la Mecca e svolgere il pellegrinaggio islamico (Hajj).

Il ministro per gli Affari religiosi palestinesi ha riferito del divieto imposto ieri sera a 29 connazionali di attraversare il valico di frontiera “al-Karama”, tra Cisgiordania e Giordania.

Mentre fonti israeliane sollevano motivazioni di natura tecnica a giustificazione del divieto, il ministro per gli Affari dei prigionieri, 'Issa Qaraqe', puntualizza: “Sono tutti familiari di ex detenuti, gli stessi ai quali un anno fa Israele aveva imposto il divieto di viaggiare 'perché avevano un parente in carcere'”.

Quest'anno, saranno circa 9.400 i palestinesi che faranno il pellegrinaggio in Arabia Saudita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.