Israele vuole costruire un muro lungo il confine col Libano

Tel Aviv – Ma'an. I funzionari dell’esercito israeliano pianificano di costruire un nuovo muro sulla linea settentrionale di cessate il fuoco al confine col Libano.

Un ufficiale israeliano del commando settentrionale ha commentato al quotidiano Yedioth Aharonoth che la barriera (5m di altezza e 1km di lunghezza) sarà equipaggiata di allarmi e separerà il kibbutz israeliano di al-Matala dal confinante villaggio libanese di Kafr Kala.

Secondo il quotidiano, il muro, finora unico nel suo genere, sarà progettato nei prossimi giorni e la sua effettiva costruzione inizierà nelle prossime settimane.

L’esercito israeliano ha chiesto la collaborazione delle forze di pace dell’Onu nella zona, in coordinamento col Libano, per la prevenzione di eventuali scontri.

Il confine tra Israele e Libano è motivo di disputa tra le due nazioni e la “linea blu” disegnata dalle Nazioni Unite ne copre solo una parte dell’estensione, determinando dal 2000 la zona di ritirata di Israele dopo l’invasione del 1982.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.