Istanbul, ‘Conferenza dell’Alleanza internazionale per il sostegno a Gerusalemme’

Dal nostro inviato a Istanbul. 

E' iniziata oggi a Istanbul la conferenza dell'Alleanza internazionale per il sostegno a al-Quds (Gerusalemme) e alla Palestina.

Sono presenti circa 450 delegati di organizzazioni, associazioni, partiti, movimenti internazionali, e personalità politiche, accademiche, religiose (musulmane sunnite e sciite, e cristiane) provenienti da 50 Paesi del mondo. Dall'Italia partecipa Mohammad Hannoun, presidente Api – Associazione dei Palestinesi in Italia.

La Conferenza durerà fino a domani, domenica 16 gennaio, e affronterà tematiche relative a Gerusalemme e alla Palestina in generale. In particolare, i partecipanti discuteranno sulle modalità di sostegno a Gerusalemme, sotto costante minaccia sionista.

In apertura, gli organizzatori hanno invitato il pubblico a ringraziare la Turchia, la sua popolazione, il suo Presidente e Primo ministro per l'accoglienza e il supporto offerti.

“Questa mattina – ha raccontato Mohammad Hannoun – abbiamo parlato del processo di colonizzazione ebraica in corso a Gerusalemme e della drammatica situazione dei cittadini palestinesi, sia nella Città Santa sia nel resto della Palestina; del tentativo sionista di cancellare il retaggio culturale palestinese; del pericolo di distruzione dei luoghi sacri musulmani e cristiani e degli investimenti sionisti per incentivare la presenza ebraica. Tutti temi fondamentali e di drammatica attualità”.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.