Italia: un paese a sovranità limitata.

16 Gennaio 2007 http://www.beppegrillo.it/2007/01/un_paese_a_sovr.html
Un Paese a sovranità limitata

Dal 1945 l’Italia è una Nazione a sovranità limitata. Dopo il piano Marshall
sono arrivate le basi Nato. Più Usa che Nato. Prima c’era l’Urss, adesso il
terrorismo islamico, domani il pericolo giallo e dopodomani sicuramente
qualcos’altro. Invece di smantellare le basi, si allargano. In Italia non
abbiamo le centrali nucleari. In compenso ospitiamo bombe nucleari a Ghedi
Torre e a Aviano. E sommergibili nucleari alla Maddalena in Sardegna. Circa
30.000 tra militari e civili americani. Bisognerebbe informarli che qui il
pericolo comunista non c’è più. Che in Italia non c’è stato un solo
attentato islamico nonostante la loro presenza. Che Togliatti è scomparso da
molti anni. Perchè questa occupazione? Il nostro esercito non è sufficiente?
L’Italia non può rimanere in eterno la portaerei degli Stati Uniti nel
Mediterraneo. 62 anni di permanenza sono sufficienti per aver perso la
guerra.
Invece di smantellare ci si allarga. A Vicenza si vuole raddoppiare la base.
La città non li vuole. I politici li vogliono. Il sindaco li vuole. E’
sempre il solito teatrino. Qui non si tratta più di politica di sinistra o
di destra. Si tratta di sovranità nazionale. Padroni a casa nostra. Senza
agenti della Cia che si muovono come in un saloon. Senza diventare un
obiettivo sensibile per attentati.

Ps: Stasera martedì 16 gennaio fiaccolata in centro a Vicenza organizzata
dai comitati cittadini e dal Meet Up di Vicenza. Ritrovo ore 20.30 in Piazza
Castello. Partecipate numerosi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.