Jenin: assalti e raid israeliani contro esponenti politici di Hamas

Jenin – Pal-Info, InfoPal. All'alba di oggi, le forze d'occupazione israeliane hanno compiuto un violento raid presso l'abitazione di shaykh Khaled al-Hajj, dirigente del Movimento di resistenza islamica ed ex ministro.

Le incursioni hanno riguardato pure altri cittadini che, nelle scorse elezioni, si erano candidati a Jenin (Cisgiordania nord) con Hamas. Tra di essi, l'avvocato Fadel Bashnaq, malato.

Nessuno è stato arrestato, ma l'operazione ha sparso il terrore nell'area: decine di veicoli militari hanno circondato l'intera zona.

Tutti sono stati sottoposti ad interrogatorio e, stando ai racconti delle vittime, i militari israeliani avrebbero recapitato loro il seguente messaggio: “A Jenin, non riuscirete a creare nulla di simile a quanto succede a Gaza o a Hebron” – con tutta probabilità – riferendosi a quest'ultima città per il recente attacco, rivendicato da Hamas dove furono uccisi quattro coloni israeliani.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.