Jet israeliani hanno tentato di dirottare un aereo con a bordo due dirigenti di Hezbollah.

"Martedì scorso, Israele ha tentato di rapire Na’im Kasim, vice-presidente della Segreteria generale di Hezbollah, e Mohammad Finish, un dirigente storico del partito di Hezbollah, mentre ritornavano dall’Arabia Saudita". 

A riportare la notizia è stato il sito web Al-Jamal, che ha citato fonti libanesi.  
Le fonti hanno raccontato che al ritorno dalla visita a Riyadh, due aerei da combattimento israeliani hanno occupato lo spazio del veivolo proveniente dall’Arabia Saudita con a bordo i dirigenti di Hezbollah. 

I jet israeliani hanno tentato di costringere l’aereo ad atterrare, ma l’Arabia Saudita si è rivolta agli Stati Uniti affinché convincessero Israele a lasciar perdere. Il regno saudita temeva infatti di essere accusato di aver teso una trappola a Hezbollah.

Il tentato dirottamento è dunque fallito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.