Kairos Palestina.

Riceviamo da don Nandino Capovilla, di Pax Christi, e pubblichiamo.
Comunicato stampa
 
Mentre  crescono le preoccupazioni in tutto il mondo per il blocco totale del processo di pace 
dovuto all'irrisolta questione della colonizzazione illegale nei Territori Occupati;
Assistendo ormai la diplomazia internazionale al radicale stravolgimento della città di Gerusalemme
senza la forza di far sentire e rispettare la voce delle Nazioni Unite;
l'unica coraggiosa e chiarissima voce di denuncia e appello mondiali viene dalla Chiesa di Gerusalemme,
che, dopo un lungo processo di elaborazione dalla base delle tredici chiese locali cristiane 
fino ai massimi livelli dei rispettivi Capi delle Chiese,
sta presentando in tutto il mondo uno storico Documento contro l'apartheid, “Kairos Palestina, un momento di verità”. 
Ora anche per l'Italia è programmata la CONFERENZA NAZIONALE DI PRESENTAZIONE
 
Kairos Palestina
un momento di verità
“In questo storico documento, noi Cristiani Palestinesi dichiariamo che l'occupazione militare della nostra terra è un peccato contro Dio e contro l'umanità. (…) Noi, i Patriarchi e i Capi delle Chiese di Gerusalemme, abbiamo ascoltato il grido di speranza che i nostri figli hanno lanciato in questi tempi difficili che stiamo vivendo in questa Terra Santa.”
12 aprile 2010 alle 18.30
VERONA
Teatro Istituto C. Montanari, Vicolo Stimate 4
(800 metri dalla Stazione)

Intervengono alla CONFERENZA NAZIONALE DI PRESENTAZIONE di Kairos Palestina:
*Padre RAED ABUSHALIA
parroco a Taybeh, del Comitato di Kairos Palestina del Patriarcato di Gerusalemme
*FULVIO SCAGLIONE
vice direttore di Famiglia Cristiana

“E' la parola dei cristiani palestinesi per il mondo, riguardo quanto sta accadendo in Palestina. È stato scritto in questo momento, quando abbiamo deciso di vedere la Gloria della grazia di Dio in questa terra e nelle sofferenze del suo popolo. Chiediamo alla comunità internazionale di sostenere il popolo Palestinese, che ha affrontato oppressione, spostamenti forzati, sofferenza e l'apartheid chiara per oltre sei decenni. La sofferenza continua, mentre la comunità internazionale guarda in silenzio lo Stato occupante, Israele. La nostra parola è un grido di speranza, con amore, la preghiera e la fede in Dio”.

Vedi il testo del documento in italiano e ulteriori informazioni in www.kairospalestine.ps

L'iniziativa è promossa da Pax Christi e dal Tavolo Pellegrini Medio Oriente.  info: nandyno@libero.it  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.