Khan Younis: forze speciali israeliane attaccano nella notte. Un resistente palestinese e un soldato israeliano uccisi.

Gaza – Infopal

Questa notte, le forze di occupazione israeliane hanno assaltato il campo profughi di al-Qarara, a ovest di Khan Younis, nel sud della Striscia di Gaza.

Duri scontri tra i soldati di invasione e resistenti palestinesi sono scoppiati immediatamente. Un combattente di Hamas è stato ucciso e un altro ferito. Fonti dell’esercito israeliano hanno reso noto che un loro militare è rimasto ucciso e altri due feriti e sono stati ricoverati all’ospedale Soroka, a Be’er Sheva.

Fonti mediche e testimoni oculari hanno dichiarato che il resistente ucciso è stato identificato come Muhammad Fayez Shamiyya, 22 anni, membro delle Brigate al-Aqsa, ala armata di Hamas, così come l’altro combattente ferito.

Alle 6 l’esercito di Israele si è finalmente ritirato, e le ambulanze hanno potuto prelevare il corpo di Shamiyya e portare l’altro resistente ferito all’ospedale an-Naser.

Testimoni oculari hanno raccontato che i soldati israeliani hanno sequestrato 8 cittadini palestinesi e li hanno condotti in una località non identificata.
Dalle prime ore del mattino la zona è stata teatro di duri scontri, con lancio di granate Rpg, tra le brigate Qassam, al-Quds (ala armata del Jihad islamico) e forze speciali israeliane che erano riuscite a infiltrarsi al confine orientale di Khan Younis. 
La radio israeliana ha confermato che un soldato è stato ucciso e altri due feriti dai combattenti palestinesi a est di Khan Yunis, "durante un’operazione di sicurezza" e che i tre sono stati trasferiti in elicottero all’ospedale Soroka di Be’er Sheva.
 
Secondo il racconto di testimoni oculari, l’attacco israeliano è stato condotto nei pressi della "Porta di as-Sarij", ad al-Qarara, da oltre 40 mezzi militari, che hanno sparato all’impazzata, sotto copertura di aerei ed elicotteri da guerra e da ricognizione, a cui le formazioni della resistenza palestinese hanno risposto lanciando numerose granate. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.