L’assedio israeliano alla Striscia di Gaza continua ad uccidere: è morto il 71° malato.

Gaza – Infopal

dal nostro corrispondente

Fonti ospedaliere palestinesi hanno annunciato il decesso di Khalil Harb Abu Hilal (60 anni), avvenuto sabato, e quello di Mahfutha Sharab, avvenuto ieri.

La morte incombe su un grande elenco di malati della Striscia di Gaza – cittadini a cui l’embargo e l’assedio israelo-internazionale non permettono l’accesso a cure mediche che potrebbero salvare loro la vita.

La Striscia di Gaza è stata trasformata in un grande lager, dove 1 milione e mezzo di esseri umani è lasciato a languire.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.