L’esercito israeliano attende 'autorizzazione' per liberare Shalit.

Ufficiali dell’esercito israeliano hanno rivelato che è stato portato a termine un piano per liberare il soldato sequestrato nella Striscia di Gaza, Jilad Shalit, e che sono in attesa dell’autorizzazione a procedere.

Tilan, capo dell’unità corazzata 71 dell’esercito – l’unità dove Shlit prestava servizio -, ha detto che l’esercito è pronto a effettuare una “operazione militare chirurgica” per liberare il soldato.

Esperti militari dubitano della riuscita di questa operazione e hanno avvertito dei rischi possibili.

Ahmad Yusef, consigliere del primo ministro Ismail Haniyah, ha dichiarato che “il movimento di Hamas ha trasmesso una registrazione di Shalit solo come messaggio per tranquillizzare la sua famiglia”.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.