L’UNRWA: la situazione a Gaza sta peggiorando. Apprezziamo la proposta di un dispiegamento di forze internazionali a protezione dei civili.

Dal nostro corrispondente.

John Jing, direttore delle attività di sostegno all’UNRWA, ha affermato che la situazione nella Striscia di Gaza sta peggiorando velocemente ed è pericolosa. Nello stesso tempo, ha detto di apprezzare l’idea di far entrare forze internazionali per sorvegliare i confini tra la Striscia e Israele e operare per mantenerli aperti e proteggere i cittadini palestinesi,.

Durante una conferenza stampa svoltasi nel campo profughi di Ash-Shati, a Gaza  Jing ha confermato che la continua chiusura del passaggio di Al-Mintar, “Karni”, non permette la distribuzione di generi alimentari alle famiglie bisognose. E ha aggiunto che una grande quantità rimane bloccata a lungo nei passaggi durante la chiusura. E che la distribuzione avviene dopo una settimana.

Ha anche spiegato che l’UNRWA aumenterà la quantità di cibo che distribuisce da cinque anni e porterà tonnellate di farina: "Ci interesseremo in particolare delle famiglie numerose – ha sottolineato Jing – e molto povere. Oltre ai generi di prima necessità, Gaza ha bisogno anche di sicurezza. La situazione di disperazione continua in cui vive la popolazione darà risultati pericolosi nel futuro".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.