La conferenza internazionale dei donatori in corso a Stoccolma ha stanziato 500milioni di dollari

I partecipanti alla conferenza internazionale dei donatori in corso a Stoccolma si sono impegnati a stanziare nuovi fondi – per un totale di 500 milioni di dollari, 55 dei quali messi a disposizione di un appello di emergenza delle Nazioni Unite – per alleviare la situazione di estrema difficolta’ in cui versa la popolazione residente nei Territori palestinesi. Si tratta di un ”risultato fantastico”, ha annunciato il ministro della Cooperazione allo Sviluppo svedese, Carin Jamtin, al termine dei lavori di un giorno della conferenza a Stoccolma. Prima dell’inizio dell’incontro, l’appello umanitario lanciato in maggio dell’Onu per lo stanziamento di 384 milioni di dollari era stato coperto per il 43 per cento appena del totale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.