La delegazione dei parlamentari europei è entrata nella Striscia di Gaza.

Gaza – Infopal. La delegazione dei parlamentari europei è entrata nella Striscia di Gaza, oggi, dopo mezzogiorno, attraverso il valico di Rafah.

Ad attenderli c'era il dott. Ahmad Bahar, vice-presidente del Consiglio legislativo palestinese, e diversi deputati palestinesi.

Si tratta delle più grande delegazione parlamentare mai entrata a Gaza.

 

Un nutrita delegazione europea era arrivata nella capitale egiziana, ieri sera, da dove questa mattina ha raggiunto la Striscia di Gaza assediata attraverso il valico di Rafah.

Il viaggio della delegazione parlamentare europea avrà una durata di due giorni, e prevede la visita al Consiglio legislativo palestinese e a diversi luoghi distrutti dalla guerra israeliana dell'anno scorso.

Il tour dei parlamentari europei è organizzato dalla “European Campaign to end the siege on Gaza”, che ha sede a Bruxelles.

Durante una conferenza stampa svoltasi a Londra, Arafat Madi, capo della “European campaign”, ha affermato che la delegazione ha ricevuto l'autorizzazione dell'Egitto a entrare a Gaza.

La delegazione è composta da più di 55 parlamentari, provenienti da 12 Paesi europei, oltre a europarlamentari ed ex ministri, che si impegneranno a testimoniare in patria, ai propri parlamenti e popoli, quanto avranno visto nella Striscia: gli effetti della guerra e dell'assedio.

Il parlamentare britannico Gerald Kaufman ha promesso che il gruppo non si limiterà a osservare i danni provocati dalle aggressioni israeliane e dall'assedio, ma promuoverà azioni in tutta Europa per esercitare pressioni sull'Unione Europea affinché ponga fine all'embargo e al blocco di Gaza.

Nel corso della visita, la delegazione incontrerà il premier Ismail Haniyah, personalità indipendenti, istituzioni non governative, la Commissione di documentazione dei crimini di guerra, oltre ai funzionari dell'Unrwa, l'Agenzia Onu per i profughi. Inoltre, visiterà le zone distrutte dalla guerra israeliana, per lasciare infine Gaza sabato sera, 16 gennaio.

La Campagna, dall'inizio dell'assedio di Gaza, ha inviato numerose delegazioni parlamentari nella Striscia di Gaza, oltre a convogli di aiuti medici e umanitari.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.