La denuncia: bambini palestinesi prigionieri d’Israele sottoposti a tortura.

Gaza – Infopal. Il Centro studi per i prigionieri ha dichiarato che i circa 400 bambini palestinesi rinchiusi nelle carceri d'Israele sono sottoposti a torture e pratiche che violano i diritti dell'infanzia.

In un comunicato stampa diramato questa mattina, il Centro ha affermato che le autorità carcerarie israeliane stanno violando tutte le norme internazionali in tema di infanzia e protezione dei minori, trattando i bambini come “terroristi”.

Il Centro registra, tra l'altro, la testimonianza di un minore ex detenuto, secondo il quale le autorità carcerarie sottoporrebbero i ragazzini prigionieri a percorsse, terrore, privazione delle visite familiari, li stiperebbero in celle sovraffollate, impedirebbero loro ogni forma di scolarizzazione e accesso all'educazione e  non garantirebbero le cure mediche indispensabili.

I minori sarebbero inoltre tenuti vicini a criminali e assassini israeliani, ponendo con ciò in ulteriore grave pericolo la loro vita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.