La European Campaign to lift the siege on Gaza condanna le dichiarazioni ‘diffamatorie’ di Abbas.

 

Bruxelles – Infopal. La European campaign for lifting the siege on Gaza ha fermamente condannato le affermazioni “diffamatorie” del presidente dell’ANP, Mahmoud Abbas, contro le barche di solidarietà straniere inviate a Gaza sia dalla Campagna stessa e dal Free Gaza sia da alcuni governi arabi.

Secondo i dirigenti della Campagna “l’attacco di Abbas dimostra senza dubbio che egli non vuole che l’assedio su Gaza venga sollevato”.

“Le affermazioni di Abbas  – ha sottolineato Arafat Madi, presidente della European Campaign – che descrive le navi come un gioco stupido, svelano la sua partecipazione e la sua connivenza con questo ingiusto assedio, e lo fanno apparire come il presidente che chiede ai paesi stranieri di non aiutare il suo popolo affamato”.

Madi ha poi precisato che passaporti e merci sulle navi per Gaza vengono controllati dalle autorità cipriote e non da quelle dell’ambasciata israeliana, come invece ha insinuato Abbas.

Madi si è poi scusato “con tutti i sostenitori stranieri che rischiano la vita per aiutare i palestinesi di Gaza per le affermazioni offensive del presidente dell’ANP”, aggiungendo che esse non rispecchiano il punto di vista del popolo palestinese. Ha poi concluso dicendo che i viaggi delle imbarcazioni destinate a Gaza proseguiranno fino a che l’assedio sarà completamente sollevato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.