La Francia vieta la partecipazione delle compagnie israeliane ad una fiera annuale d’armamenti di Eurosatory

Parigi – MEMO. La Francia ha vietato alle aziende israeliane di partecipare alla fiera annuale dell’industria degli armamenti e della difesa Eurosatory, che si terrà il mese prossimo a Villepinte, vicino a Parigi, come hanno dichiarato venerdì gli organizzatori dell’evento e il ministero della Difesa francese, secondo quanto riportato da Reuters.

“A seguito di una decisione delle autorità governative, non ci sarà uno stand israeliano al salone Eurosatory 2024”, ha dichiarato via e-mail un portavoce degli organizzatori.

Il ministero della Difesa ha dichiarato a Reuters che “non ci sono più le condizioni per ospitare aziende israeliane al salone in un momento in cui il presidente chiede che Israele cessi le operazioni a Rafah”.

All’inizio della settimana, il presidente Emmanuel Macron si è detto “indignato” per l’attacco aereo israeliano che ha scatenato un incendio uccidendo 45 persone in una tendopoli nella città gazawi di Rafah e che ha suscitato l’indignazione dei leader mondiali.

(Foto:  [wikimedia]).

Traduzione per InfoPal di F.H.L..