La guerra israeliana contro i bambini non conosce tregua.

Di Vittorio Arrigoni, da Gaza City.

Durante Piombo Fuso il governo israeliano dichiarava al mondo di stare chirurgicamente colpendo solo i terroristi di Hamas e le loro basi mentre campi profughi, scuole dell'Onu e ospedali veniva dati alla fiamme col fosforo bianco.
320 minori vennero uccisi allora.

La guerra israeliana contro i bambini non conosce tregua:


http://guerrillaradio.iobloggo.com/1957/la-guerra-ai-bambini-di-gaza-continua

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.