La leadership di Fatah chieda di vietare l’ingresso alle navi della Campagna europea per rompere l’assedio su Gaza

Londra – Pic. Fonti dello stesso ambiente hanno rivelato che leader del movimento palestinese di Fatah avrebbero rivolto un appello ad alcuni paesi arabi per collaborare nell’impedire alla Flottilla pronta a salpare di raggiungere la Striscia di Gaza. 

La richiesta è stata inviata per lettera e riguarda pure la Turchia. Rivolgendosi al ministro degli Esteri turco, l’Autorità palestinese di Ramallah ha chiesto che gli aiuti vengano sottoposti e distribuiti proprio per mezzo dell’Autorità di Ramallah. 

Gli organizzatori della Flottilla hanno risposto che non si fermeranno di fronte a questo imperativo umanitario.

Anwar Gharby, membro della European Campaign to end the siege on Gaza ha precisato al Palestinian Information Center che il suo gruppo non ha alcuna intenzione di ledere i rapporti con l’Autorità Nazionale Palestinese ma che, date queste posizioni, sarebbe opportuno che facesse chiarezza – una volta per tutte – sulle sue reali intenzioni. 

Ricordando la disumanità dello stato in cui sono stati condannati i palestinesi di Gaza, Anwar ha auspicato che i leader arabi invece incoraggino la loro campagna. 

Il presidente dell’Anp avrebbe definito queste notizie “ridicole” giudicando l’operato che interesserà le navi della coalizione come parte di una falsa propaganda.

(Fonte: http://www.palestine-info.info/ar/default.aspx?xyz=U6Qq7k%2bcOd87MDI46m9rUxJEpMO%2bi1s7MKgsOFbbV3r4o%2fOlNNENXDeNgadAp5tl7CxP8dHPRxl8tzulWm3%2bsNXZXxvf843%2bDJb4jkVfDUdJcbvAXGx7m55kKtItRCbiSCbZnFRbobA%3d)

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.