La Lega araba incolpa Israele per la fine della tregua.

 

La Lega araba incolpa Israele per la fine della tregua

Cairo, 21 dicembre – In un discorso ai media, l’Assistente Segretario generale della Lega Araba, Mohammad Sobeih, ha dichiarato che Israele è pienamente responsabile per il collasso della tregua, durata sei mesi, con la Striscia di Gaza, dopo che ha respinto tutti gli sforzi per riavviare i colloqui.

Sobeih ha ricordato che il lancio di razzi artigianali da parte dei combattenti della resistenza palestinese è stato riesumato a seguito dell’incursione del 4 novembre.

Egli ha ricordato che Israele ha costantemente provocato la resistenza palestinese attraverso continue azioni militari in Cisgiordania, che non era stata inclusa nel cessate il fuoco e dove le forze di occupazione israeliane hanno ucciso 22 cittadini palestinesi e ferito almeno altri 100, durante i sei mesi di tregua dichiarata. Inoltre, durante questi sei mesi, le forze di occupazione hanno commesso una serie di violazioni, compresa la confisca di terra, il sequestro di proprietà e la costruzione del Muro di Annessione.

(Fonte: Arab Monitor)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.