La marina da guerra israeliana sequestra 6 pescatori palestinesi

Gaza – InfoPal. Questa mattina, le forze di occupazione israeliane hanno rapito 6 pescatori palestinesi che stavano pescando nel tratto di mare a nord della Striscia di Gaza.

Il nostro corrispondente ci ha riferito il racconto di testimoni oculari: “Diverse imbarcazioni da guerra israeliane si sono avvicinate alla barca dei sei pescatori e hanno aperto il fuoco, intimando loro di fermarsi e di alzare le mani. Poi li hanno fatti scendere e li hanno arrestati”.

I pescatori sono stati condotti in una località non identificata, mentre la barca è rimasta in mare. La marina israeliana non ha fatto sapere i motivi del sequestro. Tuttavia, le aggressioni contro i pescatori di Gaza rappresentano un'attività cui le forze di occupazione israeliane si dedicano su base quotidiana.

La pesca rappresenta per la Striscia di Gaza sotto assedio una delle poche fonti di sostentamento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.