La Marina egiziana sequestra 4 pescatori nel mare di Rafah.

Gaza – Infopal. Il governo egiziano ha deciso di seguire le orme di quello sionista, in tutto. I palestinesi della Striscia di Gaza sono davvero accerchiati da stati prepotenti e che violano ogni legalità internazionale e umanitaria.

I nostri corrispondenti ci hanno spiegato che ieri sera le forze navali egiziane hanno catturato 4 pescatori che si trovavano con le loro imbarcazioni nelle acque di Rafah, e li hanno portati in una località non identificata.

Fonti della sicurezza palestinese hanno confermato che si tratta di Khalid al-Hassi, Marwan al-Sa’idi, Khader Murad e Fathi ar-Raba’i, tutti di Rafah.
Quella della pesca è la professione più pericolosa, in quanto espone i pescatori gazawi ai quotidiani attacchi israeliani, e ora anche a quelli egiziani.

Notizia correlata:

Striscia di Gaza sotto embargo, l'Egitto chiude 7 tunnel della 'sopravvivenza'.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.