La 'normalità' palestinese: bombardamenti su Gaza, incursioni ad Hebron e scontri a Gerusalemme

Gaza – Pal-Info. Gaza assediata si è svegliata questa mattina, 9 luglio, accerchiata dai bombardamenti israeliani via mare e via terra.

Mezzi blindati erano posizionati lungo la frontiera ad est della Striscia di Gaza ed hanno sparato colpi di artiglieria.

Fonti mediche palestinesi hanno riferito alla stampa che non ci sono stati feriti.  

Alcune abitazioni presso il campo profughi di al-Bureij sono state danneggiate dai missili.

Sempre all'alba di oggi, forze d'occupazione israeliane hanno fatto irruzione in vari villaggi palestinesi a sud di al-Khalil (Hebron).

Come di consueto, i raid – accompagnati da cani addestrati – hanno lasciato dietro di sé devastazioni ed umiliazione. Anche qui, non si riportano finora arresti o ferimenti.

Anche al-Quds (Gerusalemme) ieri sera (8 luglio) ha assistito ad altri scontri nell'area meridionale dell'Haram ash-Sharif (dove sorgono la Moschea al-Aqsa e la Cupola della Roccia) senza arresti o incidenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.