La nuova guerra unilaterale israeliana contro Gaza. Antefatti e decostruzioni. Parte II

di Matti Friedman

http://israelpalestinenews.wordpress.com/2011/04/08/israeli-army-strikes-gaza-after-school-bus-hit-%E2%80%93-deconstructed/

Gerusalemme – AP. Venerdì 8 aprile aviazione e artiglieria israeliane hanno attaccato Gaza. Due uomini armati di Hamas sono stati uccisi insieme a tre civili

      Nessuna menzione né nel titolo né nell'attacco del pezzo al fatto che, nelle ultime 24 ore, Israele ha ucciso 14 persone, tra cui una madre         con  la figlia, ferendo l'altro figlio, un anziano e decine di altri.

in un'ondata di combattimenti scatenati da un attacco missilistico palestinese contro un bus scolastico israeliano il giorno prima.

     Nessun accenno sul fatto che questo attacco missilistico è stato provocato dall'uccisione, da parte delle forze israeliane, di cinque                       palestinesi nei giorni precedenti.

Oltre due anni dopo dall'escalation di razzi da Gaza.

      Israele aveva già violato la tregua tre volte, uccidendo sette palestinese, cosa che ha provocato il lancio di razzi.

una devastante offensiva militare israeliana nel territorio,

       nella quale circa 1400 palestinesi furono uccisi, di cui almeno 773 civili – e centinaia i bambini.

Israele e il governo di Gaza, guidato da Hamas, sembrano nuovamente sull'orlo di un altro round di violenza.

       Ma AP continua a ignorare i 5 palestinesi uccisi da Israele a Gaza nei giorni precedenti.

Nell'attacco di giovedì, i militanti di Gaza hanno colpito uno scuola-bus israeliano nei pressi del confine con un missile anti-carro telecomandato, ferendo l'autista e, gravemente, un 16enne. La maggior parte degli scolari a bordo del bus erano già scesi poco prima dell'attacco.

Dal venerdì mattina, la rappresaglia israeliana in corso

       AP la definisce rappresaglia (per il ferimento di due persone, uno dei quali in modo non grave) e non considera che l'attacco di razzi era         di per sé una risposta (all'uccisione di cinque persone).

ha ucciso 10 palestinesi di Gaza – cinque militanti, un poliziotto e quattro civili – e ha ferito altri 45. Le perdite di venerdì includono tre civili, caduti sotto il fuoco di un carro armato israeliano, e due militanti uccisi in un raid aereo. Entrambi gli attacchi sono stati condotti a Khan Younes, a sud di Gaza.


      Ancora nessun cenno sulla morte della donna e dei suoi figli.

Dalla prima vasta offensiva israeliana, Hamas intanto, che aveva scelto di contenere le operazioni, ha rivendicato l'attacco contro l'autobus.

Qualora l'autobus colpito fosse stato pieno di passeggeri, allora la risposta israeliana avrebbe colpito l'intera regione, già destabilizzata dalle rivolte popolari nel mondo arabo – fino a condurre ad un'altra guerra.


     Sembra bizzarro inserire questa speculazione in un articolo di cronaca, nel quale AP ha omesso molti altri fatti.

Non è chiaro se Hamas avesse intenzione di provocare un nuovo confronto, se non avesse pieno controllo sui suoi combattenti, o se avesse pensato che Israele non avrebbe di nuovo invaso Gaza.

     Di nuovo, è bizzarro fare tali speculazioni e commenti in un articolo, nel quale AP ha omesso molti altri fatti.

Israele è stata condannata a livello internazionale, dopo l'ultima incursione

     “Incursione” è un termine utilizzato per indicare l'invasione vasta delle forze israeliane condannata in dettagliati rapporti di numerose            organizzazioni internazionali accreditate.

Hamas ha affermato che il lancio di razzi voleva essere una risposta all'uccisione dei tre combattenti nel raid aereo a inizio settimana. Intorno alla mezzanotte di giovedì, con Gaza scossa dalle esplosioni, il gruppo ha annunciato il cessate il fuoco.

      Il coprifuoco era stato già annunciato da tutti i gruppi della resistenza palestinese. Nell'annuncio si faceva cenno pure al 21enne ucciso            martedì, lo stesso che AP omette nel proprio rapporto.

Tuttavia, i raid israeliani contro le strutture di Hamas e i tunnel del contrabbando sono proseguiti.

      Insieme alle altre strutture, AP omette di specificare che i tunnel sono una conseguenza dell'assedio che stringe Gaza, come fanno invece         altri gruppi tra cui Christian Aid.

Linee elettriche e trasformatori vengono danneggiati con conseguenti black-out in alcune zone del territorio, come dirà Jamal Dardsawi, portavoce della Società di distribuzione elettrica di Gaza.

      E mentre AP specula su ciò che sarebbe successo se il semi-vuoto scuola-bus fosse invece stato pieno, non fa menzione sugli effetti dei               black-out energetici sui malati la cui vita è sospesa a un respiratore e sulle sale operatorie degli ospedali.

In Israele alcune lezioni nelle scuole vicine al confine con Gaza sono state annullate per la sicurezza degli studenti.

       Nessun accenno alle scuole di Gaza, i cui studenti sono stati feriti, uno ferito, e i genitori uccisi o feriti 

Militanti palestinesi hanno lanciato nove colpi di mortaio e razzi contro Israele, causando danni a un edificio, hanno affermato i militari. Grazie ai sistemi di sicurezza e agli allarmi, i danni israeliani sono stati contenuti

        ma il fatto che l'esercito israeliano sia il quarto o quinto più potente al mondo, grazie al finanziamento statunitense pari a 8milioni di               dollari al giorno, viene omesso,

Matan Vilnai, ministro israeliano, ha riferito alla radio dell'esercito che Israele stava agendo per impedire attacchi.
“Stiamo agendo come riteniamo opportuno perché questo tipo di attacchi cessino, e perché i responsabili possano pentirsene”.

In un resoconto con la stampa, il ministro dell'Istruzione israeliano, Gideon Saar, ha dichiarato che ogni vittima civile a Gaza non è intenzionale e che Israele “mira solo ai terroristi”.

         AP omette di riferitre che diverse indagini internazionali hanno trovato le prove che indicano che Israele spesso colpisce i civili.

Venerdì, il segretario generale Onu, Ban Ki-moon ha condannato l'attacco contro l'autobus e ha manifestato preoccupazione per gli incidenti tra i civili vittime dei raid di Israele. Ha chiesto il ritorno alla “calma per prevenire  ogni ulteriore spargimento di sangue”.

Dal 2011, migliaia di razzi sono stati lanciati da Gaza verso città e villaggi in Israele.

          AP non menziona che questi hanno ucciso circa 20 israeliani, e non dice che nello stesso periodo le forze israeliani hanno ucciso                       migliaia di gazesi, compresi numerosi bambini.

I tentativi israeliani di fermare i razzi comprendono le incursioni militari e le operazioni sotto copertura all'estero dirette a scoraggiare il rifornimento di armi di Hamas.

           Ancora una volta AP fornisce una versione israeliane e fallisce nel dire che le invasioni israeliane e le operazioni segrete di                                Israele precedono il lancio di razzi da Gaza.

A febbraio, un ingegnere palestinese fu rapito mentre si trovava in un vagone lertto, in un treno in Ucraina, per comparire da lì a breve in Israele,

            Anche qui, sarebbe stato regolare affermare che Israele ha rapito un ingegnere palestinese in Ucraina.

dove è stato accusato di essere a capo del programma di razzi di Hamas

             Ancora una volta, AP pone enfasi sulle dichiarazioni di Israele, senza aggiungere quelle della controparte 

Un anno prima, un leader di Hamas fu assassinato in Dubai, e la responsabilità ricadeva su agenti israeliani.
Israele identificò la vittima come un agente di Hamas responsabile del contrabbando di armi dall'Iran.

             Anche qui, abbiamo solo e soltanto la versione di Israele 

Questa settimana (quella appena trascorsa, ndr), il Sudan ha accusato di essere dietro l'esplosione che ha ucciso due persone a Port Sudan. Si pensa che l'esplosione sia collegata al traffico di armi verso Gaza. Israele non ha commentato.

             AP non si preoccupa di fornire alcuna informazione sui due esseri umani a Port Sudan, appena uccisi.

(La storia è stata scritta e redatta in Israele da Matti Friedman, un giornalista che può aver legami familiari con l'esercito israeliano).


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.