La Palestina in cucina: l’Hummus.

La Palestina in cucina: l’Hummus.

 L’hummus (in ital., ceci) è un piatto molto popolare nel Vicino Oriente e molto antico. E’ una delle tante ricette di cui Israele si è appropriato, acquisendola dalla popolazione locale arabo-palestinese (di cui facevano parte musulmani, cristiani ed ebrei) e inglobandola nella propria "tradizione" gastronomica (1).

Come si prepara. Dose per 4 persone: 500 g di ceci messi a mollo (se utilizzati secchi) e sciacquati, 2 cucchiaini di cumino in polvere, succo di limone, 3 cucchiai di tahina (2) (crema di sesamo), 3 cucchiai di olio extravergine, uno spicchio di aglio, cumino in polvere.

Disponete i ceci, il cumino, il succo di limone, la tahina, lo spicchio di aglio, qualche cucchiaio di acqua calda, un pizzico di sale e l’olio nel frullatore fino a ottenere una crema omogenea. Versatela in un piatto e spolveratela con del cumino e, eventualmente, con del pepe, e passatele sopra un filo di olio.

Si mangia con il pane arabo, con verdure o con le polpette di fave e ceci.

(1) La foto, a dimostrazione, è presa da www.israelity.com

(2) La tahina si ottiene con semi di sesamo grigliati e spappolati. Nei negozi arabi si può trovare già pronta.

Altre info:

http://www.arab.it/ricette/hummus.htm

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.