La Palestina si aggiudica il secondo posto alle Olimpiadi di chimica arabe

Betlemme – Maan. Presente la delegazione palestinese alla sesta edizione delle Olimpiade di chimica dei Paesi arabi.

Quest'anno, le Olimpiadi sono state ospitate da Ra's al-Khaima (Emirati Arabi Uniti – Eau) e si sono concluse mercoledì, 4 agosto.

In tre giorni di concorso, i partecipanti, tutti studenti di scuola superiore provenienti da 12 Paesi arabi, hanno messo in pratica conoscenza e abilità.

Il primo premio è andato al gruppo del paese ospitante, il secondo alla delegazione palestinese e il terzo a quella saudita.

Tra la delegazione palestinese; Dana Ghazalah di Tulkarem ha vinto la medaglia d'oro ed un computer portatile,  altre medaglie d'argento sono state consegnate a Zeinab Muhannad Hijawi di Nablus, Muhammad Mahmoud Samara di Betlemme e Nadir Husam Abu Farha di Jenin.

Il presidente della Società di chimica palestinese, Khalid Kan'an si è congratulato con i partecipanti e con i loro supervisori; Fadila Yousif e Hasan Hamamra che hanno seguito gli studenti in ogni fase della preparazione.

Kan'an ha anche ringraziato le Università palestinesi di Al-Quds (con sede centrale a Gerusalemme), quella di Betlemme e an-Najah di Nablus  per aver concesso agli studenti la possibilità di sperimentare ed esercitarsi nei rispettivi laboratori di chimica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.