La Pax israeliana: 18 palestinesi feriti e 3 uccisi in una settimana.

Cisgiordania/Gaza – Infopal. La Pax israeliana si impone sulla Palestina: nella settimana dal 19 al 25 giugno, l’esercito israeliano ha ucciso 3 palestinesi e ne ha feriti 18, tra cui 5 bambini e 2 anziani.

I dati sono stati diramati dal PCHR – "Palestinian Centre for Human Rights".

In due casi, si è trattato di "omicidi mirati", una pratica piuttosto utilizzata dalle forze israeliane. Si legga:

24-06-2008 Esecuzione dell’esercito israeliano contro due studenti universitari di Nablus.

Ricordiamo che dal 19 giugno è in corso una tregua con le fazioni della resistenza palestinese.

La terza vittima è un attivista ucciso a Gaza da un bombardamento dell’aviazione da guerra israeliana che ha preso di mira una brigata della resistenza.

 Tzahal ha eseguito anche 36 incursioni militari all’interno dei territori della Cisgiordania e ha sequestrato 48 cittadini, tra cui 14 minori. Inoltre, 5 abitazioni sono state demolite. I coloni hanno quotidianamente aggredito la popolazione locale e distrutto campi e ulivi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.