La Pax israeliana: autorizzate 40.000 nuove abitazioni ebraiche a Gerusalemme.

 Gerusalemme – Infopal. Sono 40 mila le nuove unità abitative autorizzate dalla municipalità israeliana di Gerusalemme guidata dal sindaco Uri Lupolianski.

Ne ha dato l’annuncio Lupolianski ieri, alla radio ebraica, dichiarando che "Gerusalemme non è una colonia e che la costruzione delle case può andare avanti, in modo da incoraggiare i giovani a trasferirvisi".

Le nuove abitazioni verranno costruite nelle aree di Tur, Eisawia e Sha’fat, oltre che negli insediamenti di Jilo e Ramot.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.