La polizia della Striscia di Gaza arresta uno dei ricercati per il tentativo di assassinio di Haniyah. L'Anp di Ramallah coinvolta nel 'complotto'?

Gaza – Infopal

Le forze di sicurezza del ministero degli interni del governo della Striscia di Gaza hanno arrestato uno dei palestinesi ricercati per aver complottato l’assassinio del premier Ismail Haniyah.

Si tratta di Mohammad Ali Shebat, ex colonnello dei servizi d’intelligence: dalle indagini sembra emergere il coinvolgimento della dirigenza dell’Anp di Ramallah nel tentativo di assassinio.

Shebat è stato arrestato in un’abitazione di Gaza e sembra essere stato il principale finanziatore del gruppo che aveva il compito di uccidere Haniyah, e il punto di collegamento con la dirigenza di Ramallah, in particolare, con il direttore dell’intelligence, Tawfiq at-Tirawi.

Il portavoce degli ministero degli interni ha confermato che le indagini sono ancora in corso e coinvolgono altri quattro ricercati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.