La polizia palestinese sequestra dodici ordigni inesplosi a Hebron

Al-Khalil (Hebron) – InfoPal.  La polizia dell'Autorità palestinese (Anp) ha rinvenuto 12 ordigni inesplosi all'interno di un negozio a Deir Samet (al-Khalil/Hebron), a sud della Cisgiordania occupata.

In un comunicato stampa pervenuto dal Dipartimento per le relazioni con il pubblico della polizia si specifica che “l'informazione sulla presenza di oggetti sospetti nel negozio è giunta da un individuo che ha poi riferito ai responsabili le dinamiche del ritrovamento”.

Il negoziante ha raccontato alla polizia di aver acquistato alcuni rottami da zone all'interno di Israele (Territori palestinesi occupati nel '48, ndr) e di aver trovato gli esplosivi tra il materiale preso in consegna.

Giunti sul posto, gli artificieri hanno messo al sicuro il materiale sequestrato, in attesa di farlo detonare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.